Sistemi di sanificazione attiva

 


Nella nostra società si trascorre fino al 90% del proprio tempo in luoghi chiusi ed il 30-40% di questo si passa nei luoghi di lavoro. L’aria che respiriamo negli ambienti indoor è trattata e distribuita dagli impianti di distribuzione aeraulica che spesso diventano elemento di contaminazione dell’aria.


Da indagini statistiche effettuate su un campione significativo di edifici* è emerso che:
  • il 65% delle canalizzazioni è contaminato
  • il 65% degli impianti non fornisce un adeguato ricambio dell’aria
  • nel 35% degli edifici campionati sono stati riscontrati problemi di allergie
  • il 10% degli edifici campionati è infetto da batteri patologici
  • nell’ 8% degli edifici campionati sono state rilevate nell’aria particelle di fibre di vetro
  • nel 4% degli edifici campionati è stata rilevata nell’aria il monossido di carbonio prodotto dal traffico veicolare
* Sono stati campionati n° 112 edifici, aree di riferimento: Nord Italia.

sanificatore aria

I moduli Dust Free generano ioni ossidanti naturali i quali, trasportati dal flusso dell’aria, sono in grado di distruggere gli agenti inquinanti che incontrano sia nei canali che in ambiente.

DOVE SI INSTALLANO I MODULI DUST FREE?

  • I moduli di sanificazione attiva Dust Free (Micropure ed Air Knight) vanno installati nel condotto di aereazione a valle dell’UTA in modo che il flusso d’aria investa ed attraversi correttamente il modulo.
  • I moduli di sanificazione attiva Dust Free (Micropure ed Air Knight) possono essere installati in un qualunque sistema HVAC, collocandoli in un plenum o direttamente al di sopra dell’unità di ventilazione. Qualora sia necessario installare unità multiple nella stessa area del plenum, è consigliabile distanziare le unità in modo da permettere a queste ultime di incontrare correttamente il flusso dell’aria.

 

 

Contattaci per saperne di più


Cliccando su "Invia" accetti la nostra privacy policy leggi>