PULIZIA FILTRI CONDIZIONATORE

PULIZIA FILTRI CONDIZIONATORE

Ciao
ti sara’ capitato di avere il climatizzatore che raffredda poco o non deumidifica, siamo in estate, contattare l’assistenza tecnica o chi ti ha installato il condizionatore sembra piu’ difficile di aver un’appuntamento con il presidente USA…….cosa fare?
La prima cosa da fare è:

Controllare i filtri del tuo povero clima che ormai da anni fa il suo dovere e non te lo sei mai filato di striscio…..I FILTRI…quella coppia inseparabile del clima che se lasciati sporchi iniziano a creare dei grossi problemi.
Ogni volta che si usa il clima si mette in movimento da un minimo di 256mc/h a un massimo di 2000 mc/h (per le abitazioni ed uffici) tutta quest’aria fredda o calda (in inverno) passa inesorabilmente dai filtri che svolgono un lavoro indispensabile ovvero:

1-bloccare la polvere prima che arrivi sulla batteria di scambio evitandone l’intasamento.
2-filtrare tutta l’aria messa in movimento
3-alcune tipologie hanno anche azioni deodoranti(carboni attivi o ionizzatori)

Alla luce di queste considerazioni risulta molto importante per la nostra salute e per il funzionamento dell’impianto mantenere costantemente puliti i filtri perchè:
filtri sporchi= resa dimezzata dell’impianto
filtri sporchi= consumi elevati di corrente
filtri sporchi= aria insalubre nell’abitazione
filtri sporchi= manutenzioni piu’ costose perchè quando la batteria di scambio inizia a intasarsi bisogna assolutamente chiamare un tecnico per farla pulire e quindi €€€€€€€€ che se ne vanno
filtri sporchi= mancata deumidificazione dell’ambiente con percezione di aria fresca ma pesante (pelle appiccicosa)

Quindi veniamo alle soluzioni per una corretta manutenzione dei filtri:
appena l’impianto viene installato segnarsi subito la data in agenda della prossima manutenzione che avra’ cadenza mensile, trimestrale,semestrale o annuale nel caso di una singola stanza tipo camera da letto.
COME PULIRE I FILTRI
-alzare il coperchio anteriore della macchina
-sfilare i due filtri
-pulire i filtri sotto acqua corrente passando con le mani sulla retina filtrante
-far asciugare bene e poi rimontare

ASSOLUTAMENTE VIETATO PULIRE I FILTRI CON:
-spugne,spazzole,spazzolini,spazzolette (e ma io pensavo che……e ma mi …..ho sentito che….) nulla ..solo con le tue belle manine , perchè se rovini il filtro 2/3 volte poi si rompe e sono €€€€€€€€€ che se ne vanno
-prodotti chimici di ogni genere

PULIRE SOLO CON:
-acqua-acqua-acqua
-se poi vuoi dare una disinfettata con degli aerosol che fungono anche da igenizzanti antibatterici O PULIRE LA BATTERIA CON PRODOTTI ANTILEGIONELLA ok ottima soluzione ma limitati ad acqua e fallo spesso.

Se invece hai dei filtri in tessuto (quelli bianchi o grigi che si trovano nei fancoil o negli impianti canalizzati) vanno cambiati perchè la pulizia puo’ essere fatta solo 1/2 volte poi si impregnano e risulta impossibile pulirli e sanificarli.

Con questo ti saluto , spero di averti dato qualche informazione utile ci sentiamo sul prossimo post.
Se l’articolo ti è piaciuto condividilo pure, se hai dubbi o vuoi una consulenza mirata, compila il form qui sotto.

P.S. se vuoi altre info e non ti senti ancora pronto a contattarci,  seguici su:

Grazie

Marco Gratton



Qui invece vi mostriamo come pulire i filtri di un rooftop posto in un grande magazzino.

 

     

 

 

Richiedi info sulla manutenzione del tuo impianto


Cliccando su "Invia" accetti la nostra privacy policy leggi>